Mesoaforismi

Sotto forma di parole singole o di brevi frasi, i mesoaforismi sono la sintesi del metodo in mesoterapia. Dalla conoscenza essenziale della teoria si può sviluppare un'applicazione corretta e a basso rischio dei trattamenti di mesoterapia. Gli approfondimenti di ciascun punto si trovano nell'area riservata del sito in dotazione all'allievo.

La mesoterapia è caratterizzata da:

5 FATTORI TERAPEUTICI

1. la suggestione 

2. le punture

3. il sanguinamento

4. l'anestetico

5. il farmaco/i farmaci

4 DOGMI (dr. Multedo)

1. il derma (o l'ipoderma, per alcuni) come sede privilegiata di iniezione

2. la procaina (o la lidocaina) come vettore

3. l'effetto localizzato o regionale

4.l'effetto ritardo o prolungato del trattamento

3 COMANDAMENTI (dr. Pistor)

1. POCO: riguarda la quantità di farmaci da utilizzare per seduta. 1 ml di anestetico, 2-3 ml complessivi di altri farmaci, fino a 10 ml di soluzione fisiologica.

2. RARAMENTE: riguarda il numero di sedute e la frequenza. Al massimo una seduta alla settimana, fatta salva la mesoterapia secca (nappage senza miscela farmacologica) che si può ripetere dopo qualche giorno.

3. NEL PUNTO GIUSTO: riguarda la necessità della scelta corretta dei punti e delle zone da trattare.

2 CAPOSALDI del trattamento

1. punti che ci dice lui (il paziente)

2. punti che sappiamo noi (medici)

1SOMMA INDIVISIBILE

mesoterapia = microiniezioni + nappage